Tu sei qui

Arancia di Ribera

Arancia di Ribera

L’Arancia di Ribera DOP nasce a Ribera e viene coltivata in 14 comuni limitrofi, la raccolta avviene tra la prima decade di Novembre e fine Maggio, il particolare clima e la presenza di tre fiumi hanno permesso la coltivazione e lo sviluppo di tale frutto, documenti dimostrano che ci sono tracce di coltivazione di agrumi sin dal 1800. Negli anni ’30 arrivarono a Ribera le prime piante di Brasiliano, un’eccellente pianta che, grazie alla qualità ed all’abbondante produzione, spinse gli agricoltori ad impiantarle sostituendo i vecchi agrumeti, che passarono da 100 ettari nel 1940 a circa 6400 nel 2000.

Nel 1994 si costituisce il Consozio di Tutela “Arancia Ribera di Sicilia” il quale ha provveduto alla regolamentazione ed alla registrazione del marchio Riberella, al fine di garantirne la qualità con degli elevati standard di produzione e lavorazione al quale si devono attenere i produttori che vogliono avvalersi del marchio.

Le varietà d’arance sono:
  • Brasiliano e Washington Navel DOP: entrambe arance bionde, con il caratteristico ombelico (Navel), ottime per fare le spremute, sono dolci, indicate anche per il consumo come frutta fresca;
  • Navelina DOP: anch’essa della famiglia delle arance bionde, si differenza dalle precedenti altre per la precocità della sua maturazione viene commercializzata sin dai primi di Novembre;
  • Vaniglia Apireno di Ribera: è una bionda senza ombelico, ha un bassissimo contenuto di acidi ed il suo gusto delicato ricorda la vaniglia, viene raccolta da Dicembre a Maggio.

L’arancia “Riberella” negli anni è riuscita ad imporsi nel mercato italiano, è presente nei principali mercati italiani ed anche nella grande distribuzione, spesso sono venduti in confezione di rete.

Anche quest’anno “L’Arancia di Ribera” partecipa all’iniziativa di Cronache del gusto il bevisalute http://www.bevisalute.it/iniziativa.html nei bar che aderiscono il succo di frutta di arance fresche viene venduto ad un euro. Purtroppo il frutto subisce la concorrenza sleale di arance provenienti dall’estero, venduti a prezzi stracciati. La qualità del prodotto il suo ottimo sapore ripaga il consumatore della “fiducia” accordata.

Per permettervi di gustarla al meglio, vi suggerisco una ricetta gastronomica:

Insalata di arance
  • 4 arance
  • 1 cipollotto
  • olive nere
  • olio evo, pepe e sale q.b.

Sbucciare le arance a vivo, tagliarle a pezzettini, aggiungere il cipollotto tagliato a fette sottilie, condire con olio sale e pepe.

Rosanna Campanella

Written by 

Nata e vissuta in Sicilia, fiera e innamorata del proprio territorio e dei suoi prodotti, è appassionata del buon cibo e naturalmente del buon vino. Affascinata dal turismo enogastronomico e desiderosa di far conoscere l’eccellenza siciliana al mondo, rispetta le tradizioni, ma con lo sguardo sempre proiettato al futuro, per non restare indietro. rosanna_campanella@libero.it

Leggi anche...

Lascia un commento

Pin It on Pinterest