Tu sei qui

Chef Armando Codispoti: quando il gusto Italiano viaggia all’estero

Chef Armando Codispoti: quando il gusto Italiano viaggia all’estero
Armando Codispoti, classe1971, frequenta IPSAR a Soverato, la prestigios scuola ALMA di Gualtiero Marchesi e il Master in Cucina Evolution di Chiara Manzi. Lavora presso il primo ristorante importante Daphne's a Londra nel 1993 e tra le altre esperienze in vari ristoranti stellati anche al Maze di Gordon Ramsay come Senior Sous Chef nel 2011. Lo intervista per EventiDOP lo... Leggi tutto...

English Breakfast: la colazione inglese che giunge dal Medioevo

English Breakfast: la colazione inglese che giunge dal Medioevo
Sono più di sette mesi che vivo a Gozo un isola dell'arcipelago Maltese e questo paese non finisce mai di stupirmi. Prodotti enogastronomici a parte, la cultura dell'arcipelago rispecchia le influenze di culture differenti tra cui il Regno Unito che lo governò fino al 1964. Essendo dunque un paese con cultura in parte anglosassone non posso omettere di parlare dell'English... Leggi tutto...

Il miele di Malta

Il miele di Malta
Malta è un arcipelago situato nel centro del Mediterraneo, nel canale di Malta, a 80 km dalla Sicilia, nel corso della storia la sua posizione geografica ha fatto si che subisse l'avvicinarsi di diverse e svariate culture come Fenici, Romani, Greci, Cartaginesi e molti altri. Il suo suolo è prevalentemente roccioso anche se coltivato grazie all'utilizzo di terrazzamenti ed i... Leggi tutto...

Fabio Amedoro: diventare Chef ti cambia la vita

Fabio Amedoro: diventare Chef ti cambia la vita
Fabio Amedoro è 25 anni fa nato a Camerino, in provincia di Macerata ma ha sempre vissuto a Milano. Diplomato all'Istituto Tecnico ha iniziato a lavorare con passione in cucina dopo aver frequentato un corso base presso l’Università dei Sapori di Perugia. Dopo uno stage in un albergo in Umbria, continua i suoi studi presso l'ALMA la prestigiosa Scuola di Alta Cucina di... Leggi tutto...

Stuffat Tal-Qarnit (Octopus Stew)

Stuffat Tal-Qarnit (Octopus Stew)
Questo piatto maltese che si adatta perfettamente con la cucina mediterranea, si prepara con polpo appena pescato, una cottura lenta e controllata, come vuole la tradizione. Tutto questo, darà come risultato una carne tenera e molto saporita, che con la sua salsa può essere servita sia come piatto unico che per condire primi piatti. Si possono trovare polpi appena pescati... Leggi tutto...

Acqua di fiori di arancio amaro

Acqua di fiori di arancio amaro
Nel  ponente Ligure partendo dal mare verso le montagne, per mezzo di una stradina tortuosa che percorre il fondovalle sulle pareti delle colline ricoperte di terrazzamenti in pietra, si trova una piccola valle un tempo adibita alla coltivazione di aranceti per la precisione ad alberi di arancio amaro. Siamo a Vallebona in provincia di Imperia, vicino al confine francese, dove... Leggi tutto...

Dolcificanti: aspetti generali, tipologie, utilizzo (seconda parte)

Dolcificanti: aspetti generali, tipologie, utilizzo (seconda parte)
Nel precedente articolo abbiamo visto gli aspetti generali che riguardano i dolcificanti ed in particolar modo del saccarosio, lo zucchero comune. Oggi vedremo alcune tipologie di dolcificanti più utilizzate nell'industria dolciaria ed i loro impiego. Zucchero invertito: è  saccarosio che tramite un processo chiamato invertasi, una inversione enzimatica o acida, dà origine ad una miscela formata da glucosio e fruttosio che rispetto... Leggi tutto...

I Corzetti

I Corzetti
La tradizione pastaria ligure ha origini molto remote, esistono atti notarili conservati presso l'archivio di stato di Genova risalenti già al 1244. La Liguria è stata ancor prima della Campania patria delle paste secche in innumerevoli formati. A partire dal 1400 sulla costa ligure, soprattutto nel Savonese, troviamo traccia della prima produzione di maccheroni, detti anche “fidej”, da qui il... Leggi tutto...

Canestrelli di Torriglia

Canestrelli di Torriglia
Prodotti da forno dalle origini antichissime, dei quali si hanno notizie sin dal Medioevo, i Canestrelli erano venduti nei mercati o sui sagrati delle chiese. La loro forma a margherita con un buco al centro, venivano serviti durante le sagre, infilati in uno spago nelle antiche feste paesane. L’origine del nome canestrello é incerta, alcuni lo fanno derivare dalla parola... Leggi tutto...

Pin It on Pinterest

A Perugia da martedì 17 ottobre 2017

Per informazioni 338 9676936 segreteria@atavolaconbacco.it