Tu sei qui

Lavarello in crosta di pan brioche

Lavarello in crosta di pan brioche
Dosi per 2 persone- Tempo: 40 minuti- Difficoltà: facile Ingredienti: 1 lavarello di medie dimensioni, 2 fette di pan brioche, 1 cucchiaio di burro chiarificato, 100 gr di spinacino da insalata o novello. Per la vinaigrette: 3 pomodori verdi, 60 gr di aceto di mele, 150 gr di olio evo, sale e pepe qb. Preparazione: Iniziate preparando la vinaigrette mettendo... Leggi tutto...

Aragosta alla catalana (e un po’ alla siciliana)

Aragosta alla catalana (e un po’ alla siciliana)
Dosi per 4 persone - Tempo: 60 minuti - Difficoltà: facile. Ingredienti: 1.600 gr di aragosta sarda o di Lampedusa; 80 gr di cipolla rossa sarda (o di Tropea); 240 gr di pomodorino di Pachino; 10 gr di basilico; 60 gr di olio extra vergine d'oliva; 15 gr di senape di Digione in grani; 100 gr di aceto di vino... Leggi tutto...

Tagliolini con scampi di Mazara e salicornia

Tagliolini con scampi di Mazara e salicornia
Dosi per 2 persone - Tempo: 50 minuti - Difficoltà: facile Ingredienti: 90 gr. di tagliolini;  100 gr di scampi di Mazara; 50 gr di asparagi di mare o salicornia;  2 cucchiai di polpa di pomodoro giallo; 1 spicchio d'aglio; olio extravergine al peperoncino; vino bianco a piacere. Preparazione: Soffriggete in olio extravergine l'aglio insieme agli scampi e la "salicornia" - detta anche asparago di... Leggi tutto...

Croccante di vino

Croccante di vino
È un dolce di alta pasticceria, dedicato a quei coraggiosi/coraggiose che abbiano voglia di autosfidarsi. Una volta fatta la fatica di prepararlo, meglio accompagnarlo con un vino di gran classe. Suggerisco un vinsanto “complesso e raffinato, risultato di un’attenta selezione delle uve e di un appassimento naturale su graticci seguito da una lunghissima elevazione nei tradizionali caratelli” . La descrizione,... Leggi tutto...

Verdemare con asparagi, piselli e ostriche

Verdemare con asparagi, piselli e ostriche
Dosi per 4 persone - Tempo: 45 minuti- Difficoltà: media Ingredienti: 15 asparagi di stagione; 500 gr di piselli sgusciati; 8 ostriche special (numero O: tipo di ostriche molto grandi adatte alla cottura); 2 scalogni; pepe in grani qb; sale qb; olio evo. Ancora una ricetta, semplice e profumata di mare, dallo chef Giorgio Rattini del ristorante “Brutti di Mare” in zona Darsena a Milano,... Leggi tutto...

Risotto con gamberi, olive e burrata

Risotto con gamberi, olive e burrata
Dosi per 4 persone - Tempo: 30 minuti ( più il tempo per pulire i gamberi). Difficoltà: facile. Orientale, internazionale e italiano: questa la combinazione che troverete al “Blu Blu Blu Restaurant di Milano, in via Benvenuto Cellini, la cui ambizione è servire pesce fresco, crostacei, molluschi marini e crudo di mare ad un prezzo accessibile. Italiano, dunque, per non... Leggi tutto...

Stuffat Tal-Qarnit (Octopus Stew)

Stuffat Tal-Qarnit (Octopus Stew)
Questo piatto maltese che si adatta perfettamente con la cucina mediterranea, si prepara con polpo appena pescato, una cottura lenta e controllata, come vuole la tradizione. Tutto questo, darà come risultato una carne tenera e molto saporita, che con la sua salsa può essere servita sia come piatto unico che per condire primi piatti. Si possono trovare polpi appena pescati... Leggi tutto...

Spaghettoni di Gragnano con ostriche, bottarga e lime

Spaghettoni di Gragnano con ostriche, bottarga e lime
Milano, una delle capitali del gusto, merita senz’altro di ospitare ristoranti ove i frutti di mare, brutti solo a vedersi, occupino il posto d’onore. E inoltre  “Brutti di mare”, nuovo ristorante in zona Darsena a Milano, ha anche il compito di dimostrare che i molluschi marini si possono mangiare crudi senza preoccuparsi: è l’unico ristorante lombardo che comprende anche un... Leggi tutto...

Fagioli e verdure in riva al mare

Fagioli e verdure in riva al mare
Fagioli, verdure, crostacei,pancetta: non manca proprio niente a questo piatto autunnale (è la stagione del cavolo nero) per ravvivare la tavola con i suoi colori pastello - pensate anche ai pomodori secchi. L’abbinamento legumi/crostacei non è più una novità, almeno in Italia, e se non l’avete mai assaggiato potrà sorprendervi. Con l’aggiunta di qualche fettina di pane tostato, diventa un... Leggi tutto...

Grissini Tirati

Grissini Tirati
La storia dei grissini risale a circa tre secoli fa quando Vittorio Amedeo II di Savoia in sella al suo cavallo si trasferiva nella magnifica reggia di Venaria e sembra che portasse sempre con sé un cesto di grissini. O quando Carlo Felice di Savoia nel suo palco al Regio Teatro di Torino durante gli intervalli si rifocillasse sgranocchiando i favoriti... Leggi tutto...

Pin It on Pinterest

X